2018 27 luglio

Velocizzare WordPress al massimo! come portarlo al 100%

Le prestazioni del Tuo sito non ti soddisfano? Il caricamento troppo lento allontana i Tuoi visitatori anche da PC. Prima o poi per tutti arriva il momento di vedere le statistiche di pingdom.com e gtmetrix.com, non bisognerebbe diventare ossessionati come me 😀 ! WordPress è un CMS potente! ma vediamo come velocizzarlo con alcuni semplici consigli e accorgimenti che lo spingono al massimo delle sue capacità.

Attiva la Cache tramite un Plugin come WP Super Cache

Dopo aver parlato dei Plugin indispensabili uno lo riprendo subito, WP Super Cache e simili, velocizzano di molto il caricamento del sito evitando molteplici chiamate al Database e conservando un copia dei dati del sito. Vedrai da subito un notevole cambiamento!

Tema fatto bene

Può sembrare solo una questione estetica, ma se il tema che scegliete non è fatto in modo corretto il sito perde molto oltre che in usabilità, anche in prestazioni. Meglio preferire temi puliti, template articolati appesantiscono di molto il caricamento, come anche troppe animazioni e immagini.

Hosting non troppo economici

Lo spazio che ospita il tuo sito non va trascurato, io utilizzo e consiglio Netsons! Per far viaggiare al massimo della velocità WordPress occorre un buon hosting, questo si ripercuote moltissimo anche in ambito Seo.

Ottimizzare bene le immagini del sito

Le immagini occupano la maggior parte dei dati di una pagina web, ottimizzarle per ridurre al minimo la loro dimensione. Per questo ci sono una miriade di plugin, ma io consiglio sempre di farlo a mano sfruttando software di grafica e ritocco anche gratuiti e liberi come GIMP. Porta la compressione del JPG dal 68/81 100% in base al risultato.

Non esagerare con i Plugin istallati

Si è visto che in media sui siti WordPress si fa un uso smodato di Plugin, con una media di oltre 20 Plugin istallati. Cercate di non superare 8/10 plugin attivi ma sopratutto teneteli sempre aggiornati.

Usa la compressione gZIP

Con questo tipo di compressione per pagine e contenuti, si ottiene un risparmio notevole sui dati scambiati di oltre il 70%.

 

Adesso non resta che fare un bel test pagine con gtmetrix.com, Vi siete fatti prendere un po troppo la mano come me??

Photo by SpaceX on Unsplash

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.